Hai mai spazzato le tracce di fango o sei tu a pulire la polvere dal basso? Quando puliamo facciamo degli errori . Qui ti diciamo il più comune .

Quando iniziamo la pulizia, possiamo commettere errori che, senza rendercene conto, ci fanno perdere tempo e denaro . Inoltre, alcuni di loro possono avere esiti fatali per la nostra casa come graffi sul legno o macchie permanenti.

Corri per la scopa

Quando abbiamo la sfortuna di rovesciare qualcosa sul terreno non dobbiamo sempre impazzire per la scopa . Quando si tratta di cibo, olio o detriti appiccicosi, è meglio lasciare da parte il mop. La prima cosa che devi fare è usare la carta da cucina per assorbire quanto più liquido possibile e rimuovere i resti. Ora è il momento di identificare la macchia: se si tratta di olio, utilizzare una lavastoviglie in superficie, meglio se si applica con una spugnetta abrasiva e poi passare il panno. Quindi puoi strofinare come al solito.

Lascia che le cose si asciughino da sole

Anche se è il più comodo, non è sempre una buona opzione. Quando puliamo il vetro o lo schermo del bagno, è meglio investire ancora due minuti per asciugare la superficie con un panno in microfibra, quelli che non lasciano residui. L’ultima cosa che vogliamo è che, dopo la pulizia, rimangano i marchi dei prodotti che abbiamo utilizzato.

Pulire in qualsiasi momento

È vero che questo, molte volte, più di un errore è di solito una necessità. Non è sempre il momento migliore per pulire o mettere una lavatrice . Se ci laviamo i vestiti quando il sole splende o soffia il vento, e soprattutto non ci sono previsioni di pioggia, i nostri vestiti si asciugheranno prima e salveremo usando l’asciugatrice. Un’altra pulizia che dobbiamo pianificare è quella dei cristalli. Se puliamo il vetro quando è molto soleggiato, potrebbero esserci dei segni di prodotto quando si asciuga troppo velocemente. Un altro errore comune durante la pulizia di finestre è quello di utilizzare un detergente per vetri quando sono molto sporchi . Soluzione? Per prima cosa eseguire un panno umido con sapone dalla lavastoviglie e rimuovere lo sporco dal vetro e dal telaio.

Sweep, sweep, sweep

Sebbene pensiamo che la scopa sia la soluzione per tutto, non è così. A volte, come nel caso delle macchie di fango , è meglio usare direttamente l’aspirapolvere. Perché? Eviteremo di graffiare il pavimento di legno quando spazziamo, per esempio, se trasciniamo della pietra o del materiale duro.

Fai attenzione alla polvere

Se sei una persona a cui non fai attenzione quando pulisci la polvere, probabilmente non ti accorgi che durante la pulizia dal basso verso l’alto la polvere si accumula sulla superficie che stavamo pulendo. È importante seguire una metodologia per la pulizia della polvere di casa . Ricorda: meglio da cima a fondo.

Carica la lavatrice

Un altro degli errori più comuni, in particolare quelli che sono appena diventati indipendenti, è di caricare completamente la lavatrice . Ma non è solo un problema riempire la lavatrice con un sacco di vestiti , quindi usa troppo sapone . Se ci sono troppi vestiti, la capacità dell’acqua della lavatrice non è sufficiente e non riesce a lavare bene tutto. Macchie bianche? Sei stato con il sapone. La soluzione è molto semplice : lasciare spazio all’interno della lavatrice per far circolare i vestiti e seguire le misure detergenti del produttore.

Non tutto è disinfettante

Infine, un altro errore che di solito facciamo è pensare che tutti i prodotti che usiamo siano disinfettanti . In cucina o in bagno è meglio avere un prodotto antibatterico che disinfetta la superficie. Quale ideale? Controlla le etichette dei prodotti per la pulizia perché tutto ciò che luccica non è oro, o nel nostro caso non disinfetta tutto ciò che pulisce.

Menu
Call Now ButtonChiama per noleggio e vendita